Nell’automazione industriale le macchine devono garantire continuità di servizio, devono quindi essere affidabili per permettere una produzione senza fermi impianto. Sempre più spesso, anche grazie all’evoluzione delle tecnologie IIoT, si riscontra la necessità di collegare un numero maggiore di macchine/linee, per realizzare applicazioni più performanti e automatiche e, per gestire in modo centralizzato le informazioni di produzione, per la prevenzione ai guasti e la manutenzione predittiva.

Tale scelta tuttavia comporta la necessità di impiegare un maggior numero di dispositivi all’interno del quadro elettrico, e di conseguenza ci si scontra con il solito problema dello spazio.

Hai avuto anche tu problemi di spazio nel tuo quadro elettrico?
Ti è mai capitato di raggruppare più carichi da proteggere sotto la stessa protezione, come scorciatoia all’ingombro?

Quadro elettrico industriale con prodotti Phoenix Contact

Seguire certe scelte “audaci” non ti salva da possibili cortocircuiti e sovraccarichi. Operare nel rischio non è di certo la scelta giusta e impiegare dispositivi poco efficaci e dalle prestazioni minime non ti risparmia da possibili guasti.

Se parliamo di protezioni dai cortocircuiti e dai sovraccarichi gli interruttori magnetotermici non offrono un intervento tempestivo, volto a proteggere le tue macchine/linee. Usare interruttori magnetotermici per la protezione dei carichi a 24 Vcc. è una scelta inefficace, sia per le caratteristiche funzionali che per gli elevati ingombri.

In più, con le soluzioni tradizionali si devono gestire tanti codici quante sono le correnti nominali richieste, dovendo acquistare più componenti per realizzare un singolo quadro elettrico. Non dimenticare che gestire le scorte in magazzino di componenti non è conveniente, occorre ordine e precisione per tenere sotto controllo le giuste quantità in giacenze e se il componente non è disponibile nell’immediato restano inattive le linee di produzione.

Protezioni elettroniche combinate

Diventa quindi ancora più importante impiegare protezioni combinate che riducano il numero di dispositivi da installare offrendo più funzioni. Gli interruttori di protezione elettronici sono in grado di intervenire tempestivamente coordinando i carichi di corrente. Con un solo dispositivo a soglia di corrente regolabile puoi gestire un unico codice e regolarlo sulla corrente desiderata, lasciando la possibilità di cambiare l'impostazione in caso di modifica delle caratteristiche dei carichi o delle linee protette.

La tempestività e l'efficacia dell'intervento garantiscono un rapido ripristino della funzionalità della macchina, annullando operazioni di riparazione o sostituzione di componenti danneggiati ed eliminando lunghi tempi di fermo impianto.

Caratteristiche degli interruttori di protezione elettronici



  • Soglie di corrente regolabile (da 0,5 a 10 A, a seconda della serie) in funzione dell'effettiva corrente assorbita dalla linea e dal carico
  • Tempi di intervento rapidi, a seconda della serie: per sovraccarico da 1s a e per cortocircuito 10ms o 20 ms
  • Ingombri ridotti fino al 70% ed oltre rispetto ai tradizionali magnetotermici (6mm contro 27 mm incluso il contatto di segnalazione)
  • Chiara individuazione dello stato dei canali tramite indicatore a LED
  • Comunicazione IO-Link (condivisione degli stati e dei parametri di funzionamento, oltre la diagnostica)
  • Semplicità di regolazione tramite LED multifunzione o selettore rotativo


Se desideri ridurre gli ingombri del 70% e ottenere una protezione estremamente efficace, utilizza gli interruttori di protezione intelligenti: con la diagnostica integrata puoi tenere sotto controllo costante le macchine, rendendole più affidabili e produttive.

Interruttori di protezione elettronici Phoenix Contact

Efficace protezione del tuo quadro elettrico

E’ importante non interrompere il processo produttivo delle macchine. L’ampia gamma degli interruttori di protezione elettronici di Phoenix Contact ti consente di gestire le tue applicazioni ottimizzando gli spazi e usufruendo di molteplici funzioni: monitoraggio dello stato di salute e delle prestazioni delle tue macchine, oltre all'individuazione di eventuali anomalie.

Con la gamma PTCB, CBM e CBMC di Phoenix Contact puoi inoltre programmare gli interventi di manutenzione preventiva favorendo la continuità dei tuoi processi produttivi.

Siamo specialisti nella protezione e nell'alimentazione dei dispositivi da quadro elettrico e offriamo una ricca gamma di interruttori elettronici adatti per ogni settore: dal packaging ai magazzini automatizzati. Nel corso degli anni Phoenix Contact ha introdotto diverse innovazioni tecnologiche che hanno contribuito al successo di molti clienti.

Se desideri confrontarti con un nostro esperto per individuare l’interruttore di protezione più adatto alla tua applicazione, contattaci tramite Conny, la nostra assistente virtuale che ti organizzerà un appuntamento digitale.

Operatore industriale che controlla le porte di sicurezza su un macchinario
Interruttori di protezione elettronici Phoenix Contact
Utilizza soluzioni innovative, dai più slancio alla tua attività.
Scarica le Brochure